giovedì 16 gennaio 2014

Film: "Jack Reacher - La prova decisiva" di Christopher McQuarrie




Inizio subito col dire che non sono un fan di Tom Cruise, in verità non lo sono di nessun attore: ci son attori che mi piacciono, altri che non mi piacciono e altri ancora che mi lasciano indifferente. Tom Cruise fa parte di questa ultima categoria (prima di questo film, l'ultimo suo è stato Leoni per Agnelli).
Classico thriller con morti senza capirne il motivo, persona accusata per il crimine non commesso, l'eroe solitario stile Clint Eastwood nei western di Sergio Leone e l'immancabile inseguimento in auto.
Il film è tratto da romanzo che non ho letto, non so quindi quanto sia stato fedele.
Di azione non ce ne è molta ma non se ne sente la mancanza, tutt'altro,  essendo un film che si sviluppa sulle deduzioni logiche del protagonista, e il vero momento di azione, ovvero l'inseguimento in auto è girato davvero davvero bene.
La suspense è assente ma ci son un paio di colpi di scena, niente di eclatante ma comunque interessanti e in grado di tenere vivo l'interesse per il film. Ci sono anche un paio di scazzottate, entrambe scontate e addirittura inutile la seconda.
Non un filmone ma comunque un bel film.
Voto 7


Michele

Nessun commento:

Posta un commento