giovedì 13 febbraio 2014

Film: "Oblivion" di Joseph Kosinski




Un bel film di fantascienza. Effetti speciali ottimi. Ambientazioni e paesaggi (veri e finti) da lasciare senza fiato. Buona trama con vari effetti sorpresa/colpi di scena che lasciano lo spettatore perennemente "a corto di fiato" per tutto il film. Bella musica. Nel film di Kosinski ci son richiami a tanti altri film di fantascienza, ma questo non stona affatto, perché si rifà a quel genere di fantascienza di anni fa in cui l'azione era marginale, a differenza di questi ultimi anni in cui sempre più spesso abbiamo l'uguaglianza fantascienza = azione, il che non è negativo di per sé, ma quando c'è inflazione... Qualcuno potrà dire che ci son troppi richiami a film "vecchi", però è innegabile la bravura del regista per averli amalgamati per bene.
La prima parte del film serve a introdurre lo spettatore nella realtà della storia ed è qui che compaiono soprattutto le stupende ambientazioni, panoramiche girate "con un tocco di malinconia"; nella seconda parte il ritmo si alza, aumentano le scene di azione e vi sono anche alcuni momenti romantici. Le storie d'amore nei film non mi piacciono, proprio non le sopporto, ma qui è velata, non prende il posto ad altre situazioni, rimane in disparte nelle scene ma è centrale nello svolgimento della trama. In sostanza ho apprezzato anche questo aspetto.
Voto 7,5


Michele

Nessun commento:

Posta un commento