mercoledì 24 settembre 2014

Fumetto: Dylan Dog n. 334 - La paga dell'inferno



La storia non è molto originale, ma leggendola si ha la sensazione di essere tornai ai bei tempi, quando le storie coinvolgevano, quando  le tavole si susseguivano con ritmo, quando seguivamo Dylan, passo passo nelle sue indagini, condotte alla Dylan, quando vi erano sparse qua là vignette che strappano un sorriso. Bello.



Michele

Nessun commento:

Posta un commento