sabato 11 ottobre 2014

Mini meme: Incubi e Meraviglie di Marco Lazzara

Johann Henry Fuseli,  "Macbeth and the Witches", oil on canvas

Grazie a Ivano Landi (http://ivanolandi.blogspot.it/) che mi ha nominato per questo mini meme ^_^

Il gioco è sudiviso in tre parti:
1a parte: consiste nello rispondere a due domande, ispirate al titolo del libro di Marco Lazzara, Incubi e Meraviglie:
- Qual è stato il vostro peggior incubo?
- Cosa vi desta maggiore meraviglia?

Ecco le mie risposte!
- Circa il mio peggior incubo :P 
Si tratta, in verità, di un tema ricorrente nei miei sogni. Devo dire che ho un sonno disordinatissimo da sempre, ovvero dall'infanzia, e che ricordo raramente i sogni fatti.
I miei ricordi mi suggeriscono che io viva intensamente e patisca abbastanza durante questi "incubi": cambiano le situazioni "concrete", ovvero mi posso trovare in una foresta, in una città semi-distrutta, comunque sempre calata in scenari semi-apocalittici ^_^ 
Io sono il soggetto, mai riconoscibile (sono stata anche una sorta di cyborg pluripotenziato -_- ), che ha uno scopo, che deve fare una cosa assolutamente necessaria. 
Ecco, cosa sia questa cosa, io non lo so ancora! :P
Gli sviluppi sono sempre particolarmente avventurosi e terribili, ci sono lotte fisiche, piani di battaglia... e insomma!!! ^_^ 'na fatica!!!

- che cosa mi desta meraviglia (oddio, poche cose a ben pensarci)
Trovo difficile rispondere a questa domanda!   

Alcune volte, rarissime, provo un senso molto intenso di comunione/immersione con la natura, intensa in senso lato, e di pace! Ed è un'esperienza meravigliosa e straniante!

2a parte: si tratta di postare la copertina del libro ispiratore del mini meme ^_^

3a parte: si passa alla nomination di due bloggers! 
Vorrei che partecipassero tre persone ^_^ (sono indisciplinata :P ): 
- la mia amica kingslayer, che so capace di bellissime cose, con il suo blog appena nato The Lioness of Casterly Rock (http://lionessofcasterlyrock.blogspot.it/)
- la carissima Nella, che è capitata provvidenzialmente nel mio blog (e del Sommo Capo, Mik :P ) trasmettendo una ventata di fiducia, del Rock Music Space ( http://rockmusicspace.blogspot.it/)
- Obsidian M perché voglio capire bene la questione del ferro da stiro *_* E, soprattutto, perché il suo blog mi piace assai!!! (http://insidetheobsidianmirror.blogspot.it/)

Dal momento che non ho letto Incubi e Meraviglie riporto dal post di Ivano (Incubi e Meraviglie di Marco Lazzara (mini meme)) alcune notizie sull'autore:
"Marco Lazzara, un blogger senza blog ma noto comunque per le rubriche fisse mensili che cura su vari spazi: The Lab per il blog Il futuro è tornato (http://ilfuturotornato.com/ ), Leggende musicali per Illustraidee (http://illustraidee.blogspot.it/), Un pozzo di scienza per Romina Tamerici (http://tamerici-romina.blogspot.it/). Forse ne cura anche altre di rubriche, ma io conosco queste citate.
Marco Lazzara è inoltre autore di un libro, con quarantadue racconti di genere fantastico, intitolato Incubi e Meraviglie. Un titolo dovuto, come ha spiegato lui stesso, alla fusione dei titoli di due tra le sue letture preferite: Incubi e miracoli di Robert Bloch e Le Meraviglie del possibile, una famosa antologia di racconti di fantascienza pubblicata un bel po' anni fa da Einaudi. Aggiungo, come nota personale, che questo secondo testo l'ho divorato a suo tempo con passione, mentre nel primo non ho avuto ancora occasione di imbattermi in nessuno dei miei percorsi di lettura."

Buon divertimento a tutti!!! ^_^



Glò

9 commenti:

  1. Anche io voglio rispondere alla domanda " Cosa vi desta maggiore meraviglia?"
    Che non abbiano internato Glò e buttato via la chiave per i sogni che fa @_@

    RispondiElimina
  2. Posso rassicurare Glo del fatto che io una volta abbia fatto un sogno anche più superno!
    Brava per aver nominato Obsidian...
    Penso che presto ci rincontreremo.

    RispondiElimina
  3. I tuoi incubi, Glò, sembrano trame di giochi di ruolo. Grazie per aver accolto il mio invito... e per il bel post su Murakami :)

    RispondiElimina
  4. @ Marco: bentrovato!!! Grazie per aver lasciato un commento, fa sempre piacere ^_^
    E quale sogno superno hai fatto? o.O A rileggerci sicuramente!

    @ Ivano: in effetti hai ragione :D In verità, non ho mai partecipato a giochi di ruolo, però ho un passato da "bimba anni'80" e forse gli anime giapponesi qualche cosa potrebbero c'entrare!
    Ho partecipato più che volentieri: questi "giochi da blogger" sono occasione per divertirsi e conoscere altre persone!

    @Mik: bofff... Perché piuttosto non rispondi alle due domande del meme??? ^_^

    RispondiElimina
  5. Grazie per esserti unita al mio blog!
    Ovviamente ricambio subito! :D

    Ahaha! I tuoi incubi sono degni di Alien!
    Ma non vorrei essere al tuo posto ç_ç
    Ciao!

    RispondiElimina
  6. Wow! Grazie per avermi pensato e soprattutto lieto che il mio blog ti sia piaciuto! Adesso immagino ci sia da perpetuare il meme, giusto? Il fatto è che, come ha scritto il buon Ivano qualche giorno fa sul suo blog, il sottoscritto è noto come un grande terminatore di meme e, capisci bene, che non posso smentirmi. Questo non significa che non apprezzo il riconoscimento. Tutt’altro. Sono felicissimo. Risponderò quindi alle due domandine ma, se non ti dispiace lo farò direttamente qui in questo commento.
    Anche il buon Lazzara, che forse avrebbe preferito vedere la sua copertina sbocciare in un mio post, non se ne avrà di certo a male (anche perché il nostro chimico torinese ha iniziato proprio oggi una sua rubrica su Obsidian Mirror e le occasioni per parlare del suo libro non mancheranno di sicuro).
    Devo quindi parlare dei miei incubi e delle mie meraviglie? OK, iniziamo dagli incubi. Sul blog credo di aver già parlato di sogni in un remoto passato ma, visto che lo hai citato, ti racconterò qui la faccenda del “ferro da stiro” che è piuttosto particolare. Si tratta di un incubo che risale ai tempi della mia fanciullezza. Posso anche identificare con sicurezza il periodo, sicuramente compreso tra gli anni 1971 e 1975 (io sono nato nel 1967, quindi fai tu i calcoli). A qui tempi in tivù passava Canzonissima che, anche nel caso tu fossi troppo giovane ai tempi, sono sicuro che ne avrai perlomeno sentito parlare. Qualche volta (non sempre) riuscivo a convincere i miei a rimanere alzato dopo Carosello e guardare insieme a loro quel programma. Rimpiango di averlo fatto proprio a causa di Canzonissima è nato uno degli incubi più spaventosi. Ricordo che c’era Raffaella Carrà impegnata in uno dei suoi soliti balletti. Hai presente una di quelle coreografie dove c’era lei che cantava e ballava al ritmo del Tuca Tuca? In quel balletto specifico la Carrà fingeva di stirare. Aveva sistemato una camicia sull’asse da stiro e gli aveva appoggiato il ferro sopra. Poi arrivarono dei ballerini che la presero e la fecero volteggiare di qua e di là per diversi minuti. Quando tutto finì la Carrà ritornò al suo asse da stiro, sollevò il ferro e con un’espressione di terrore, sollevò la camicia e mostrò a tutti l’enorme bruciatura che si era creata. Detto così sembra una cosa idiota ma ti giuro che quella bruciatura a forma di ferro da stiro tormentò le mie notti per settimane. Ancora adesso, quando ci penso, ricordo l’angoscia che provavo in quelle notti, trascorse insonni con quell’immagine sconvolgente davanti agli occhi.
    Meraviglie? Potrei dire che, alla mia età, non esiste più nulla che possa destarmi meraviglia. Ma ogni tanto mi capita ancora di incantarmi a bocca aperta di fronte a certi spettacoli della natura. Forse il fatto è che, vivendo in una grande città, non mi rendo più conto di quante cose belle ci sono in giro. Quando poi mi capita una vacanza in un luogo poco battuto dal turismo di massa, ecco che mi si risveglia qualcosa dentro.
    Come sono andato? Ho soddisfatto la tua curiosità?

    RispondiElimina
  7. Bello vedere che viaggi sta facendo il meme di Marco Lazzara :)

    Moz-

    RispondiElimina
  8. @ A.H.V.: grazie a te per aver lasciato un commento! Ovviamente devo ancora perlustrare a fondo il tuo blog, che mi è sembrato parecchio interessante! ^_^
    I miei incubi sono davvero impegnativi! :D

    @ Obsidian: mai sfatare alcun mito :P Il terminatore di meme può assolutamente rispondere se e dove crede! :D
    Grazie per la partecipazione e per aver dettagliato l'incubo del ferro da stiro: mai, dico mai, sarei potuta risalire alla Carrà o.O Direi che sei andato ottimamente ^^

    @ Moz: ciao e benvenuto! Questi giochi son piacevoli nella misura in cui danno anche occasione di "incontrarsi" ^_^

    Per finire: grazie a Marco Lazzara e al suo meme!

    RispondiElimina