sabato 17 ottobre 2015

Segnalazione: "Fino alla fine della rete" di R.V.Beta



Titolo: Fino alla fine della rete
Autore: R.V. Beta
Editore: Self-publishing
Pagine: 255
Versione digitale: 2,99 € (Amazon)

SinossiYuuki è una ragazza scappata di casa per vivere sulla propria pelle un’irrefrenabile curiosità per la vita e la tecnologia. È una giovane pirata informatica che, spinta dalla sua smania di ribellione, l’ha riportata bruscamente dal mondo virtuale a quello reale, e ora è un obiettivo.
Insofferente alle regole, ma incapace di affrancarsi da un’esistenza piatta e una vita sociale insoddisfacente, Daisuke, impiegato in una multinazionale, afferra al volo un’occasione per cambiare.
Qualcosa di speciale unisce Yuuki e Daisuke nella fuga che affronteranno insieme, o almeno così è come la vede lui. L’inizio di una nuova vita per entrambi è una seconda occasione, la possibilità di lasciarsi tutto alle spalle, se troveranno la forza per sfidare gli incubi che li circondano.
Daisuke e Yuuki, braccati da forze più grandi di loro, dovranno unire le forze e misurarsi con nuove sfide pur di sopravvivere.
Carne e plastica scaraventati in un viaggio intenso, una finestra aperta sui fuochi d’artificio del ciberspazio e sulla periferia estrema della realtà, con la costante paranoia di essere scovati dagli onnipotenti guardiani dei lucchetti digitali.
Esistenze per nulla ordinarie e nessuno di cui potersi fidare fino in fondo: un invito a cambiare prospettiva.
Il debutto di R.V. Beta è il diario di viaggio di un gruppo di personaggi che dovranno presto imparare a non darsi mai per vinti, perché la realtà non è mai una sola...


Autore: Mi chiamo (se ci credete a questa storia) R.V. Beta (www.rv-beta.com)
Secoli fa facevo da balia a un Tamagotchi non mio, e non so perché tendevo a trattarlo male: ho ancora i sensi di colpa.
Mi immagino di entrare un giorno in un negozio di elettrodomestici e tutte le televisioni mi salutano facendo il mio nome.
Passo gran parte del mio tempo aspettando che si installino gli aggiornamenti della PS3.
Ho a casa un Oculus Rift ancora imballato, mentre i pupazzetti di vinile sono riuscita a tirarli fuori dalle loro scatole.
Non sopporto quando si fulmina la lampada del semaforo e non so se posso attraversare.
Ho scoperto che il sushi non ingrassa, consiglio il tonno che ha più gusto del salmone.
Non capisco che gusto ci sia a mangiare la pannocchia fritta.
Le rare volte che vado alle giostre e c’è lo stupido carrellino che porta nel tunnel dell’orrore, tengo gli occhi chiusi.
Vorrei iniziare a fumare, ma non ne ho il coraggio.
Non mi dispiacerebbe lavorare al riciclaggio della carta, rubando dal calderone frammenti di fogli per farmi un collage da attaccare al muro, tipo soggetto pericoloso.
Mi ispira Minecraft, ma temo di perdermi dentro. 
Internet è invasa dai gatti, ma anche gli unicorni cercano attenzione a tutti costi.
Non so cosa si nasconde sotto la sabbia della spiaggia.



la nostra Libreria

42 commenti:

  1. Per quanto spam fa l'autrice (Cooksappe, passata qualche anno fa anche in uno dei miei blog), non lo leggo a prescindere... ;)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo visto dal suo sito quanti blog ha contattato per la segnalazione, però mi ha incuriosito il modo in cui si è presentate nella email e un pochetto anche il libro.
      Visto il suo blog, grazie dell'info

      Elimina
    2. Se è un bel libro son comunque contento. Diciamo che non mi piace solo lo spam (non per lei, in generale).
      Nessun rancore :)

      Moz-

      Elimina
    3. Cooksappe in effetti è un nome che dice qualcosa anche a me....

      Elimina
    4. Probabile che abbia anche io letto il suo nick in giro, ma non presto attenzione ai nomi dei commentatori

      Elimina
    5. Io non l'ho mai letto... bell'OT generale.

      Elimina
  2. Che Cooksappe sia una spammer o meno, ti dirò che la sinossi del libro non è per niente malaccio ed in qualche modo deve pur darsi qualche spinta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non lasciando commenti tipo "Ciao." o ":)" solo per dirottarti sul suo blog...
      Insomma, c'è modo e modo... soprattutto, hai un blog, usa quello senza spammare :)

      Moz-

      Elimina
    2. Ciao Pirkaf ^_^
      La sinossi colpisce, eccome! Per il tutto il resto c'è mastercard :D

      Grazie mille e buon week end ^_^

      Elimina
  3. Dopo essere andata in estasi con la lettura di "Il fiume degli dei" di Ian McDonald (l'autore di Desolation Road, per intenderci), temo che il mio motto sia diventato: "tutto il resto è noia!"
    lol
    Ammetto però che, anche se la sinossi non mi ha particolarmente attratto, ho trovato più divertente l'autopresentazione dell'autrice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è la classica presentazione, moooolto particolare

      Elimina
    2. Molto divertente, sì ;)

      Elimina
  4. Risposte
    1. La presentazione è strana, ma solo a chi non conosce l'universo videoludico, perché ti assicuro che tutti i videogamers sono abbastanza fuori di testa :D

      Elimina
    2. La presentazione non è detto sia per forza in linea con la scrittura, sia in positivo che in negativo ;)

      Elimina
    3. Onestamente, se scrive come si presenta, potrei pure leggerla e non annoiarmi!
      Eheheheheheheh
      Magari non andrei in estasi, ma mi potrei divertire!

      Elimina
    4. Ma io l'ho trovata davvero divertente e simpatica. Per cui... Era quello che volevo dire eh :-)))

      Elimina
    5. Ah sì? Allora adesso mi spieghi il significato delle seguenti parole: Tamagotchi, PS3, Oculus Rift, Minecraft e ci metto pure VOODOO2. :-p

      Sulla scia di Moz l'avevo letta come una critica, sorry! (^_^;)

      Elimina
    6. Senti precisino, i primi due so bene cosa sono, non sono nata nel millennio scorso.
      Per gli altri sono andata a curiosare in internet.
      Oculus rift: schermo da indossare sul viso;
      Minecraft: videogioco di cui ignoravo l'esistenza;
      VoodOO2: scheda video;

      Nooooo io volevo dire il contrario, per questo poi ho integrato. :))))

      Elimina
    7. Mariella l'immortale (・_・;)
      Più di 6 non posso darti, hai copiato :-p 

      Elimina
  5. Vabbè, se siete voi a presentarla qualcosa di buono ci sarà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente il nostro blog non è il massimo per segnalare un libro del genere, però la trama la reputo carina.

      Elimina
    2. Penso che in Segnalando emerga che le nostre scelte sono fatte sulla base di poche informazioni avute: non vendiamo nulla, semplicemente se qualcuno ci incuriosisce facciamo un post mettendo dati.
      Ciao e buona domenica!

      Elimina
    3. Certo Glò, quello che volevo dire. Questa autrice può solo che dirvi grazie.

      Elimina
    4. Preciso (è la mia funzione :D ) che quando ci arriva una richiesta di segnalazione, facciamo sempre ricerche per avere più informazioni possibili, perchè appunto ne abbiamo poche.

      Elimina
    5. Sono sicuro che non te lo hanno mai detto... ma sei pignolo eh hahahaha

      Elimina
  6. Detto tra noi: mi piacciono le vostre segnalazioni!
    Peccato sia in periodo da "trip" da musica e non leggo quasi nulla di nuovo!
    Ma appena mi riprendo può darsi che investa ben 2.99 euro per leggermi questa storia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non tutte le richieste ricevute sono state accettate, la certezza di quello che segnaliamo non c'è mai, però facciamo selezione come all'entrata dei locali famosi ( ̄ー ̄)

      Ho visto il tuo "trip" (=_=)

      Elimina
  7. Vi ringrazio per i vostri consigli.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cavaliere! ^^

      Questa rubrica, Segnalando, va presa per quel che è, ovvero una vetrina!
      Buona serata!

      Elimina
  8. L'autore è intrigante come non mai,la storia potrei anche entrarci chissà se in questo periodo tutto non giri meglio e qui ci vuole pure poco...La copertina è curiosissima e originale..diciamo che incuriosisce un po' tutto... Bacio amico caro, in questo periodo neppure le pagine gialle riesco a leggere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Nella, passerà il periodaccio :P
      Grazie e buona serata, un abbraccio!

      Elimina
    2. e da parte mia un bacionissimo a tutti e due..

      Elimina
  9. La sinossi mi fa venire in mente il personaggio di Lisbeth in Millennium. Quanto alla presentazione dell'autore: ci sta, in un mondo editoriale bisogna puntare sull'essere originale in una qualche via, per attirare l'attenzione. Però a una presentazione originale deve corrispondere un buon prodotto, altrimenti è fuffa.

    Per il discorso fatto sopra su autori/spammatori: io ne ho viste un bel po' in questi anni. Personaggio che non risponde ai tuoi commenti sul suo blog, ma si sente in diritto di spammarti alla prima occasione il suo libro. Autori che ti aggiungono alle cerchie di G+, ma rispondono solo se commenti a proposito dei loro lavori letterari. Personaggia che mi ha recentemente aggiunto alle sue cerchie, leggo una recensione del suo libro e commento "la trama mi ricorda "Io sono Helen Driscol"l di Matheson, per caso l'hai letto" e non ricevi risposta, manco l'avessi accusata di plagio (in effetti avrei anche potuto farlo).
    Boh, certa gente usa la promozione sui social e i blog senza aver capito come funzionano i social e i blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con noi l'autrice si è comportata bene, cioè normale mandandoci email per richiesta di segnalazione e ciò basta.
      Il primo approccio con una richiesta l'abbiamo avuto il 14 ottobre 2014 (conservo l'email, nel caso si ripresentasse so che devo rifiutare la richiesta), l'autrice ci informava che era uscito il suo libro e chiedeva informazioni sulla politica del blog "Saresti disponibile a concedere uno spazio alla cover e a una scheda informativa o alla trama del libro? Eventualmente la tua politica si applica anche alla pagina facebook legata al sito?"
      Mia risposta "Non abbiamo (siamo in due) mai segnalato libri ma c'è sempre una prima volta. Nessun problema, anzi, volentieri.
      Per cover, scheda, trama ed eventuali informazione personali mi manda tutto lei per avere una segnalazione standard o cerco io in giro ?
      Per facebook nulla perché non abbiamo pagina ad esso collegata.
      "
      Non ricevetti risposta

      Elimina
  10. Ciao Marco! ^^
    Concordo su tutto quello che hai scritto. Un po' di Millennium potrebbe esserci in effetti, chissà!
    Per il resto, noi abbiamo ricevuto una sola mail, con richiesta di segnalazione ;) Siamo stati fortunati allora :D

    RispondiElimina
  11. Potrebbe avere qualcosa di interessante da dire, ma... quell'attesa degli aggiornamenti della Play a me terrorizza. Come pure tante altre cose che mi sfuggono. XD
    Però io ammiro e promuovo il vostro lavoro. A prescindere da quelli che sono i miei gusti. Un abbraccio a tutti. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In una parola: grazie! ^_^

      Elimina
    2. Anche lanciare Steam che lancia Uplay ed entrambi si mettono a scaricare aggiornamenti è alquanto "stressante" (qualcuno avrà compreso cosa ho scritto? :D)
      Ci fa molto piacere la tua stima, grazie di cuore (^_^)

      Elimina