martedì 28 aprile 2015

Boomstick Award 2015 - Ulteriore secondo ringraziamento (*__*) e Very Inspiring Blogger Award (^0_0^)


Ancora con 'sto Bommstick ? Eggià! Perché abbiamo ricevuto un'altra nomination e ci teniamo a ringraziare, sempre! Questa ennesima segnalazione è arrivata da Valentina Orsini, ci frequentiamo da poco ma anche nel web ci può esser subito affinità ^^. Vi invito a leggere questo suo post CriticissimaMente - Storia di un avverbio ostinato in cui oltre a festeggiare il compleanno del blog, racconta come esso sia nato dal suggerimento di un professore e soprattutto parla di sé, un post perfetto per iniziare a conoscere sin da subito Valentina ^_^






Questo altro riconoscimento ci è stato assegnato da Ivano Landi che ringraziamo enormemente (^_^)

Due semplici regole:

  • raccontare 7 curiosità/aneddoti personali
  • nominare 15 blog che ci hanno ispirato

E partiamo con le 7 curiosità/aneddoti del Super Mega Capo Blog ( ̄ー ̄)

1. non mi piace la tecnologia touch screen perché mi infastidisce lo schermo sporco >_<

2. da ragazzino ho fatto il seguente scherzo telefonico: sceglievo un numero di telefono a caso da chiamare
«Pronto chi parla?»
«La morte schifosa, la morte lasciva, la morte la morte la morte che arriva!»
Molto bastardo come scherzo XD. Due strofe di una poesia tratta dall'albo n°10 "Attraverso lo specchio" di Dylan Dog

3. ho ancora quasi tutti i giochi (la maggior parte in ottimo stato) che avevo da bambino, tra cui le "costruzioni" della Majo-kit

4. Glò e io comunichiamo tramite skype e ogni tanto il suo skype ha problemi, non invia tutte le frasi; il problema è che non ce ne accorgiamo subito e si continua  a dialogare via via con difficoltà sempre maggiore nel comprenderci sino al delirio 

5. abito in una città balneare e sto perdendo il gusto di gustarmi un tanga, non è più visione rara e sublime :Q____, tutt'altro, ce ne è per tutti i gusti, dalle 14enni alle 60enni (゜_゜)

6. non avrei mai pensato che guardare per un'oretta uno streamer di twitch potesse essere rilassante (forse solo Alessia comprende quello che dico :-P)

7. qualche anno fa chiamai il call center del provider a cui sono abbonato per problemi sulla linea adsl
«Buongiorno, ho problemi con internet, non ho linea adsl»
«Mi può dare il suo indirizzo email? Le spedirò le istruzioni per eseguire dei test sulla linea»
«Ma non ho linea»
«...»


E passiamo alla sguattera del blog (゜゜)~

1. mi piace cucinare, sono una discreta cuoca. Cucinare e bene è una tradizione di famiglia! Si fa anche la pasta fatta in casa ^^

2. fino alla giovinezza ho passato le vacanze estive nelle belle montagne del nord, tra Valle d'Aosta, Trentino e Alto Adige *__* Io vivo sul mare :P Mi è sempre piaciuto fare trekking, anche se adesso ho perso decisamente l'allenamento, peccato! Mi piace la natura, camminare nel silenzio e osservare la fauna selvatica.

3. colleziono cd e libri, ovvero... ne collezionavo molti fino a un decennio fa. Poi, complice Internet che permette accessi facili e la chiusura del bellissimo negozio (e unico -_-) che c'era qui in città, le nuove acquisizioni sono decisamente diminuite nel tempo.

4. sono piuttosto fissata con i prodotti biologici per la cura della persona, ma non uso cosmetici in genere (cioè roba che se metto il rossetto, è festa! XD)

5. al supermercato sono attratta fortemente dalla sezione dedicata ai prodotti per la pulizia della casa: detergenti, panni per pulire, profumatori *___* 'na folle sono!

6. odio il caldo, quindi l'estate: vivendo sul mare è una vera tragedia, anche perché qui recarsi al mare implica spostamenti non proprio veloci. E poi collasso... -_- Oh, l'inverno e il gelo e i venti freddi! 

7. l'e-reader è diventato subito un mio grande amico: sono insonne e leggere su supporto adeguato, con illuminazione che non affatica la vista, per me è una vera felicità! ^^


Ora che sapete un po' di ca@@i nostri, passiamo ai blog da nominare.

Da tutti i blog che seguiamo traiamo spunto, questo è ovvio, perché leggiamo ciò che ci piace ^^. Ma con questo meme vogliamo focalizzare l'attenzione su quei blogger con cui interagiamo da più tempo, perché essendo stati i primi che abbiamo conosciuto, da loro abbiamo imparato, ci siamo appunto ispirati su come migliorarci ^_^.

TOM con i suoi approfondimenti horror
Alessia la pittrice poetessa
Mariella la ragazzaccia spontanea, profonda e divertente dalle mille potenzialità
Ferruccio il Guru dei social e del SEO e signore della concisione
Nick con la sua panoramica sulla fantascienza (con un pizzico di gotico) italiana e straniera accompagnata da brillanti interviste di importanti scrittori
Il Popolare Moz
Ivano l'onirico, un intellettuale che sa affascinare e incuriosire
Nella l'espansiva signora del Rock
Coriolano colui che fa il meglio bene credendo ciecamente di fare il peggio
Marco Lazzara  il chimico e blogger volante che ci illumina


Michele e Glò

giovedì 16 aprile 2015

Glò thinking - Hans Castorp e la musica: alcune riflessioni su "La montagna incantata" di Thomas Mann


Il Berghotel Sanatorium Schatzalp (ex sanatorio Berghof) di Davos (Svizzera) citato nel romanro -Wikipedia-
Anche se lungo tutto il corso della narrazione ne La montagna incantata sono presenti riferimenti, alla musica è dedicata, in modo specifico, la sezione Profusione di armonie nell'ultimo capitolo.

mercoledì 8 aprile 2015

Segnalazione: "Chelsea & James" di Giuseppe Cozzo


Titolo: Chelsea & James
Autore: Giuseppe Cozzo
Editore: CreateSpace (Independent Publishing Platform)
Pubblicazione: 26 febbraio 2015
Pagine: 194
Versione cartacea: 6,24 €

Versione digitale: 0,99 €

Dopo tante recensioni, ecco una segnalazione. Avremmo potuto anche recensirlo, ma per un esordiente non si può dire "semplicemente" se il libro ci sia piaciuto o meno, devono essere valutati maggiormente altri aspetti, più tecnici, cioè da addetti ai lavori e non ne siamo capaci. Sarebbe stata una lettura non serena da parte nostra, pertanto abbiamo optato per la segnalazione ^^

Sinossi: Stati Uniti d'America. Nel tentativo di perseguire il proprio personale senso di giustizia, due ragazzi cercano di fuggire da un ingombrante passato, che li condiziona fortemente. La moralità, immancabilmente relativa, viene messa in discussione, mentre un viaggio li porterà via dalla zona in cui hanno imparato a soffrire. Scopriranno che allontanarsi da un luogo è possibile, ma prendere le distanze dalle proprie vite è un obiettivo che può essere raggiunto solo conoscendo sacrifici forse insopportabili.
"Negli occhi di Chelsea vedo qualcosa che mi spinge ad andare avanti. Non solo. Qualcosa che mi guida, che mi conduce lungo la strada da seguire, e non si limita ad indicarmela. È una strada che potrei non essere in grado di percorrere. Non so se sia in difetto di coraggio o capacità, ma sento che dovrei provarci ugualmente. A qualunque costo."


E ora qualche informazione sull'autore e a seguire 3 curiosità che gli abbiamo domandato

Autore: Giuseppe Cozzo è nato il 10 gennaio 1992. Gli studi universitari non gli impediscono di coltivare la passione per la scrittura, culminata con la realizzazione del suo romanzo d’esordio, “Chelsea & James”, pubblicato senza alcun contributo economico. Per restare in contatto con i suoi lettori, oltre a gestire una pagina Facebook ed un profilo Twitter, cura un blog personale, che può essere visitato all’indirizzo www.giuseppecozzo.wordpress.com. Sta lavorando al prossimo romanzo, che verrà pubblicato nell'autunno del 2015.

Come e quando è nata la passione per la lettura
Il primo libro che ho davvero apprezzato è stato "Uno studio in rosso", di Sir Arthur Conan Doyle. Ero già adolescente, e non credevo che stare incollato a delle pagine potesse essere interessante. Quell'esperienza mi ha fatto capire che esiste un libro per ognuno di noi, anche e soprattutto per chi non legge affatto, ritenendo che la lettura sia un passatempo noioso.

Generi e autori preferiti
Non amo le etichette, e i generi attribuiti ai libri sono etichette pesantissime. È quasi impossibile che un romanzo rientri in un singolo genere, ed affermare il contrario è una semplificazione quasi sempre eccessiva. "Chelsea & James", per esempio, non rientra esattamente in nessuno dei generi di cui si è soliti discutere. Questo discorso non vale completamente per gli autori, tra i quali apprezzo particolarmente il creatore di Sherlock Holmes, che ho citato nella risposta alla domanda precedente.

Un consiglio di lettura
Il mio suggerimento riguarda la lettura in generale. Il tempo è limitato, non è il caso di sprecarlo leggendo un libro che non si apprezza. Se una storia non convince, abbandonarla non è una colpa del lettore, né una mancanza di rispetto verso l'autore. Allo stesso tempo, però, non si dovrebbe essere prevenuti. Giudicare un romanzo senza avergli dato un'occasione è un atteggiamento immaturo.


la nostra Libreria

sabato 4 aprile 2015

Liebster Award - Ringraziamento e Auguri di Buona Pasqua


Negli ultimi tempi, la nostra Libreria ha ricevuto alcune segnalazioni per awards blogosferici: ne siamo tanto più contenti dal momento che ci sono stati assegnati da bloggers che seguiamo e stimiamo per il loro impegno!
L'ultima nomination ci è pervenuta dal blog la Natura che ci circonda, il blog di Poiana, che ringraziamo di cuore! ^_^
Io e Michele abbiamo fornito le risposte alle dieci domande proposte direttamente nei commenti al post che trovate QUI: se siete curiosoni, fateci un'incursione ;)

Continuiamo a sostenere e ad apprezzare l'attività di blogger di Poiana, che, alla domanda relativa alle motivazioni per le quali ha deciso di aprire il suo bel blog dedicato alla natura, così scrive:
[...]il blog è nato per due motivi fondamentali:
1) Fare educazione ambientale e parlare di alcune problematiche, soprattutto quelle legate ad alcune specie animali;
2) Poter finalmente dire la mia su tutte le castronerie stratosferiche che dilagano a macchia d'olio su internet (infatti all'inizio, accanto a "La Natura che ci circonda" c'era un secondo blog, "Le bufale di Buteo", ma alla fine ho preferito creare una sezione fuori argomento e tenerne uno solo).

P.S.: la scelta di non procedere ad ulteriori menzioni è dovuta alla scarsità di tempo, ma soprattutto, coma motivato dal mio CapoBlog:
Sono (siamo) in overdose di nominations (@_@) e il solo pensiero di ragionare su quale domande fare e a chi, ci sfiacca (+_+).


http://www.keepcalm-o-matic.co.uk/
Per concludere, auguriamo a tutti gli amici blogger e a chi è di passaggio, di trascorrere delle ottime giornate festive! ^_^



Michele e Glò