venerdì 12 agosto 2016

Segnalazioni: letture d'agosto targate Frilli, LaPiccolaVolante, Nero Press e Panesi


Non sia mai che ad agosto manchino nuove segnalazioni per letture piacevoli e rigeneranti: quattro case editrici indipendenti ci offrono titoli assai interessanti... *_*

Per chi preferisce il noir, Fratelli Frilli Editori presenta il nuovo caso del maresciallo Corradi:
Titolo: La mesata. Corradi torna a Cadice
AutoreArmando d’Amaro
Editore: Fratelli Frilli Editori, collana I Tascabili Noir
Pubblicazione: 2016
Pagine: 170
Versione cartacea: 11,90

Sinossi
Il maresciallo Corradi, perso in cupi pensieri, scruta il mar Ligure piallato dalla tramontana quando il suo comandante lo convoca per affidargli un incarico: dovrà tornare - come agente distaccato dell’antimafia - a Calice Ligure, paese della riviera di Ponente incastonato tra costa e monti ove, anni prima, era stato ferito gravemente. L’uccisione di un giovane napoletano, ritrovato incaprettato sul fondo di una piscina naturale, gli conferma nell'immediato l’ipotesi d’omicidio per faida di camorra, deduzione che lo porterà – insieme al collega Vulpi del comando di Finale – a confrontarsi con uomini e donne che, lontani dai luoghi di nascita, hanno radicato su questo territorio i loro loschi affari. L’investigatore dei Carabinieri, in questo quinto noir che lo vede protagonista, non solo indaga alla ricerca della verità (ottenendo anche l’aiuto di vecchi e nuovi amici) ma riesce a far pace con se stesso grazie all'incontro con una donna che sembra essere in grado di allontanare gli incubi che lo perseguitano… e dei quali si conosceranno finalmente le origini. Fedele all'atmosfera noir del miglior ‘giallo mediterraneo’, questo romanzo, amara e realistica miscela di adrenalina e malinconia in giuste dosi, pur rispettando il lettore lo arpiona – colpendone non solo cervello ma anche cuore e fegato – per trascinarlo attraverso guazzabugli ed enigmi verso il finale, dove non mancherà il sorprendente colpo di scena a cui l’autore ci ha abituati.
Armando d’Amaro, nato a Genova nel 1956, vive a Calice Ligure. Dopo studi classici e laurea in giurisprudenza ha praticato attività forense ed accademica, abbandonate per dedicarsi alla scrittura noir ed alla critica d’arte moderna. Per Fratelli Frilli Editori ha pubblicato Delitto ai Parchi (2007), La Controbanda (2007), La farfalla dalle ali rosse (2008), Liberaci dal male (2010, insieme al criminologo Marco Lagazzi), Il testamento della Signora Gaetani (2014) ed ha curato le raccolte di racconti Incantevoli stronze (2008) e Donne, storie al femminile (2009); altri racconti (Gina von Edelstein, Corradi e il caso vibrante, Corradi ed il "bambino" scomparso, Carduus nutans, Isidoro ed il misterioso caso del caldarrostaio…) sono usciti in raccolte per altri editori o su riviste; il suo drammatico Atlassib è stato rappresentato con successo a teatro; numerosi i testi scritti per artisti, tradotti anche in inglese e russo.

LaPiccolaVolante, casa editrice creativa e laboriosa (ne abbiamo già parlato, per esempio QUI), per la seconda metà del mese propone SCONTI DI FINE ESTATE su tutto il catalogo.
L'occasione giusta per apprezzarne il lavoro:
"Ci consideriamo una casa editrice sperimentale. Il motivo è da cercare soprattutto nella modalità di selezione dei manoscritti. Non accettiamo manoscritti. Come facciamo allora a pubblicare libri? Scegliamo storie, quelle che più ci piacciono dai racconti che partecipano ai nostri laboratori di scrittura online. Voi direte: un racconto è un racconto, e un libro è un libro. Certo, ma nei racconti c'è la scintilla che grazie a un certo numero di ciocchi e legna che la alimenti può diventare un falò enorme, grande quanto un libro. Tutti i libri pubblicati nel nostro catalogo nascono da queste piccole scintille. Un po' come quando ti innamori di una stella e poi ti vien voglia di guardarla col telescopio per vedere come è fatta: siamo convinti possano nascere così, i libri." [barbaramente copiato da uno stato FB della pagina ufficiale della suddetta CE XD]
Il catalogo è suddiviso tra cartacei ed ebook: curiosate! *__*

Già in corso, l'iniziativa del mese della Nero Press, direi da non farsi assolutamente sfuggire *_*
"Agosto Nero Press: ebook a 50 centesimi!
Nero Press Edizioni non abbandona i propri lettori sotto la luce di questa calda estate assolata ed estende le sue oscure ali sull'agosto 2016. Per tutto il mese sarà infatti attiva una promozione che comprende un gran numero di titoli e-book in catalogo, disponibili con forti sconti sulle principali librerie online (Amazon, IbsMondadori Store ecc.).
Zombie, vampiri, eroi dannati, fenomeni misteriosi e paranormali, enigmi che si perdono nel tempo… il repertorio di perdizione del nerissimo marchio editoriale indipendente non mancherà di accompagnare il turista in vacanza, così come chi è rimasto in città, fornendo abbondanti “dosi” di horror, thriller, noir, giallo, dark fantasy, steampunk condite da ottime qualità e originalità, il marchio fondante di Nero Press Edizioni.
Il tutto ad appena 50 centesimi a titolo, fino al 31 agosto: un'occasione da non perdere!
La lista completa degli ebook scontati QUI."

Per terminare, segnaliamo un libro più tradizionale, prima opera di Daniela Soncina pubblicato da Panesi Edizioni
TitoloPiccole storie quotidiane
AutoreDaniela Soncina
EditorePanesi Edizioni, collana Tradizioni
Pubblicazione: 2016
Pagine: 74
Versione cartacea: € 10,00 - ebook: € 2,99

Sinossi
Racconti che parlano al cuore di ognuno, perché ognuno di noi può esserne protagonista o semplice osservatore. Piccole storie quotidiane che tra ironia, malinconia, dolore e speranza riescono nello stesso tempo a far nascere un sorriso sulle nostre labbra e a far sbocciare una lacrima dai nostri occhi.
Breve estrattoUna domenica qualunque d'inizio estate. Dieci del mattino. Il sole brilla illuminando la stanza dell'appartamento all'ultimo piano dove vive Anna. Festa! Niente lavoro, nessuna rottura di scatole in vista; un giorno perfetto per oziare!
Anna vive in quella casa con il suo adorato Birba, un gattone di sei anni, obeso, pigro a dismisura. L'unico movimento che compie è quello di socchiudere le palpebre, alzare le orecchie e scivolare lentamente verso la ciotola del cibo. Ad Anna quell'ammasso di pelo grigio piace, le fa compagnia anche se sembra un soprammobile…
Mentre sorseggia un succo di frutta osserva fuori dalla finestra. Di fronte a lei si erge un palazzo rosa chiaro di tre piani diviso in sei appartamenti. I primi due sono sfitti. Nei due al secondo piano vivono a sinistra un'anziana signora e il figlio single, professore di liceo sempre cupo, e a destra Franca ed Ettore, una coppia senza figli, di mezza età. Al terzo piano vivono a destra il proprietario dell'immobile e sua moglie Lidia, e a sinistra una quarantenne procace con una capigliatura riccia color rosso Tiziano…
QUI trovate info sull'autrice.

Buon Ferragosto e felici letture a tutti da la nostra Libreria ^_^

22 commenti:

  1. Mi interessa parecchio il primo, ediz frilli. La adoro come casa editrice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pat! Immaginavo che questo maresciallo potesse essere "pane per i tuoi denti" :D
      Buona serata ^^

      Elimina
  2. Le case indipendenti sono ricche di grandi capolavori.
    Serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Cavaliere, tra queste proposte e curiosando nei cataloghi si possono trovare titoli molto interessanti! E in particolar modo ci sono soprattutto autori italiani.
      Buona serata e a presto ^_^

      Elimina
  3. Ho proposto alla mia biblioteca l'acquisto dei libri della Fratelli Frilli che hai segnalato. Vedremo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E speriamo allora che vada a buon fine! Ciao Marco e grazie ^^

      Elimina
  4. Bella Carrellata. Ovvio che da campanilista ho un occhio di riguardo per i Frilli. Genova è ancora in grado di produrre. La Panesi propone spesso opere interessanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Massimiliano, le piccole realtà regionali vanno preservate e aiutate! Queste quattro CE a mio parere sono interessanti per vari motivi (serietà, cataloghi interessanti, spazio dato ad autori italiani...) e viste le offerte del mese (se si curiosa nei siti ufficiali, ci sono indicazioni precise per ciascuna) perché non approfittarne?

      Elimina
    2. Giusto, credo anzi che queste piccole (ma grandi) realtà regionali siano l'unico baluardo della vera editoria.

      Elimina
    3. In quanto a rischi, cioè a investire ad esempio in nuovi autori (anche in caso di traduzioni eh) sono poche le CE "virtuose"... sì :P
      Ciao e Buon Ferragosto a te e famiglia ^_^

      Elimina
    4. La scelta di portare al pubblico italiano - e quindi far tradurre - un autore è sempre nelle mani della CE: vedi i casi di libri tradotti solo dopo un'uscita cinematografica che rivisita il titolo stesso. Poi si fanno belle copertine con l'attore di turno e siamo a posto. Sto estremizzando, è ovvio, non sempre - e meno male - funziona così ;)

      Elimina
  5. Grazie delle segnalazioni! Far conoscere le case editrici piccole e indipendenti è opera benemerita :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per l'apprezzamento: è bello sapere che molti sono sensibili alla questione! ^_^
      Da lettrice penso sempre alla possibilità di espandere gli orizzonti, che si tratti di autori esordienti, di pubblicazioni di CE indipendenti e pure di generi. Senza nulla togliere ai classici e ai "grandi" contemporanei ;) C'è posto per tutto e tutti! (Oddio... se penso alle intenzioni di lettura in giacenza... XD)
      Ciao Silvia e grazie!

      Elimina
  6. sergio l. duma23 agosto 2016 12:58

    Bella segnalazione... e sono d'accordo con Massimiliano Riccardi sul fatto che la Panesi propone spesso opere interessanti ;)... ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sergio! Direi che la Panesi deve essere tenuta d'occhio, sì! :D
      A rileggerci! ^_^
      P.S.: avrai capito che siamo in un periodo non a pieno regime;)

      Elimina
    2. sergio l. duma24 agosto 2016 17:29

      Figurati, capisco benissimo! :)... magari prossimamente sarete sommersi da altro materiale da segnalare e, se possibile, da leggere ;)... eh eh eh! Ciao!

      Elimina
    3. Siamo sempre ben felici di scoprire nuove letture e autori :D
      Ciao e a presto! ^_^

      Elimina
  7. Il primo sembra interessate, peccato che riesco difficilmente a reperire libri di case editrici indipendenti. Ormai le mie letture seguono la lista dei desideri di IBS che ha dei prezzi davvero convenienti (ed è comodissimo perchè mi spediscono libri a casa sia in Italia che all'estero). Ma è bello scoprire nuovi editori e autori, anche se poco conosciuti a volte si rivelano delle fantastiche letture!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna! Sì, a volte la reperibilità è un problema :P Purtroppo, perché come hai ben scritto in chiusura sarebbe gran cosa poter scoprire libri non "conosciuti"/pubblicizzati... Poi tu hai anche la variabile "soggiorno" periodico all'estero, vero! :O
      Grazie mille e a presto! ^_^

      Elimina
    2. Esatto, per me risulta un po' difficile reperire libri italiani, diciamo. Non per nulla le mie valigie sono sempre pienissime XD il problema poi più che altro è aspettare le consegne dei libri di case non conosciute, ci mettono davvero molto a volte, anche mesi.

      Elimina
    3. La distribuzione è un problema anche dalle mie parti :P Anche volendo sostenere i miei librai, certi titoli non arrivano, punto, neppure attendendo mesi e mesi...

      Elimina