mercoledì 7 novembre 2018

Film: "Dark Skies - Oscure presenze" di Scott Stewart



Non ho l'abitudine di informarmi più di tanto sui film che andrò a guardare, anzi spesso non so nulla, come per i 2 che ho guardato alcune settimane fa: The LEGO Movie (che consiglio) - di cui sapevo solo essere un misto tra scene in computer grafica e stop motion - e l'ultimo episodio uscito di Star Wars. Questa premessa per dire che quando ho scelto di vedere Dark Skies - Oscure presenze, dal titolo mi aspettavo un horror.

Spoiler o non mi diverto :P

Avvenimenti strani, oggetti spostati, persone in trance, insomma le classiche situazioni da presenza maligna. Il capofamiglia decide di piazzare videocamere nelle varie stanze per comprendere cosa sta succedendo, scoprendo che il tutto è causato dagli alieni che ogni notte fanno visita ai vari membri della famiglia: padre, madre, 2 figli.
Si rivolgono ad un esperto che spiega loro ciò che sta accadendo. I grigi (così sono chiamati nel film) studiano per anni le persone cercando di nascondere ogni minima traccia della loro presenza, ma quando decidono di rapirne una, man mano che il giorno stabilito si avvicina, essi si manifestano in maniera sempre maggiore. Ma perché? (゜.゜). Inoltre l'esperto li informa che l'unico modo per evitare il rapimento del figlio è mantenere unita la famigliaEh!? (゜_゜).
Arriva la notte temuta. La famiglia sbarra con assi di legno porte e finestre (altro che la Linea Maginot (-_-)) e il padre ha comprato fucile da caccia.
Ricapitolando, sino a quel momento gli alieni erano sempre stati silenziosi, ora che devono rapire fanno caciara, ma d'altronde sono essere superiori a noi, come possiamo comprendere la loro logica? 
Il marito dice alla moglie di portare al piano di sopra i figli, col maggiore che ricorda al padre le parole dette dall'esperto, "essere uniti", ma è il capofamiglia e si deve fare come lui comanda, inoltre la madre porta i 2 figli nella stanza da letto dicendo loro di non aprire a nessuno e poi esce dalla stanza mettendosi di guardia, con un coltello, davanti alla portaAlla faccia della famiglia unita (・_・) Evidentemente si son confusi col vampiro che può entrare in casa solo se invitato.
Da una stanza del piano di sopra arriva una musica che incuriosisce la madre, la quale si allontana per andare a controllare. Che forse sia una trappola degli alieni per farla allontanare? Ma è più inquietante che gli alieni abbiano bisogno di tali trucchetti >_>.
Luci fortissime fuori dalla casa, sparatorie, urla e nessuno dei vicini si sveglia. Usano ottimi sonniferi.
Per farla breve, gli alieni inducono allucinazioni al figlio che vogliono rapire per farlo allontanare dai genitori, i quali non fanno nulla per fermarlo, il figlio si sveglia da solo e sorpresa! Intorno a lui si teletrasportano gli alieni che poi si teletrasportano di nuovo scomparendo insieme al figlio.
E non manca la chicca finale.
A distanza di tempo, mentre il bambino più piccolo mette a posto i giocattoli, si accende da solo il walkie talkie con cui giocavano lui e il fratello rapito e si sente la flebile voce del fratello che chiede aiuto.
Standing ovation clap clap clap.
Voto: 2



Michele

6 commenti:

  1. Negli anni '90 c'era una serie con lo stesso titolo, era solo una pallida copia di X-Files, ma era indubbiamente meglio di questo film

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che forse potrei aver visto qualche episodio di tale serie?

      Elimina
  2. Beh sì non mi è piaciuto tanto, ma un voto così basso mi sembra eccessivo, ha delle forzature certo ma non è così pessimo, vabbè ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un voto così basso è dovuto alle scene che ho descritto, le ho ritenute troppo stupide

      Elimina