Segnalando

Siamo disponibili - non obbligati - a segnalare/recensire libri su richiesta, se il genere dell'opera non rientrasse nei nostri gusti, non offendetevi per la pubblicità non ricevuta da questo blog.




Segnalazioni
Fare una segnalazione non comporta automaticamente recensire il libro, rimane a nostro insindacabile giudizio se scrivere anche una recensione o pubblicizzare l'opera solo tramite una segnalazione. Garantiamo la visibilità in Home (anche tramite widget) della segnalazione per almeno 5 giorni.
Esigenze di blog potrebbero far ritardare la pubblicazione della segnalazione.
Preferiamo pubblicare una segnalazione per post, questo comporta ad una attesa maggiore per vedere la propria segnalazione pubblicata; eccezionalmente potremmo scrivere un post con più segnalazioni.

Recensioni
Chiedendo di fare una recensione, l'autore dell'opera accetta le seguenti condizioni:
- la recensione può essere fatta da chiunque di noi, anche da tutti e tre
- rispettare le nostre tempistiche, questo blog è uno svago, impegni di vita ed esigenze di blog potrebbero allungare i tempi per scrivere la recensione
- il giudizio può essere negativo, ma non sarà mai una stroncatura, se l'opera non dovesse piacere non verrà pubblicata la relativa recensione.
Consigliamo vivamente di inviarci la stesura finale dell'opera, una bozza piena di errori potrebbe compromettere la pubblicazione della recensione


Per contattarci e per ulteriori informazioni scriveteci via email all'indirizzo
lanostralibreria@hotmail.it



la nostra Libreria




SEGNALAZIONI e RECENSIONI

"Fantacomics" di Fabio Lastrucci - Recensione - Recensione
"Scorpio Baby Rose" di Sergio L. Duma - Recensione
"Da una fine all'altra del mondo" di Michele Moro
"Metalibro" di Gabriele Porrometo
"La Foglia Nera" di Alen Grana
"Fuori di 3" di Pamela Gotti - Recensione
"Fino alla fine della rete" di R.V.Beta
"Solo una storia" di Luca Porcella
"Honey Venom – La cosa che striscia dall’Inferno" di Spectrum
"True Halloween" di Autori Vari
"Ettore Greppi: delitti nella nebbia – Brave persone" di Maurizio Mos
"47 gradini al buio" di Simone Lega
"Caramelle al gusto arancia" di Valentina Orsini
"Pane – la leggenda degli uomini di legno e di sangue” di Emiliano Billai (trilogia ebook in usb serigrafata)
"I libri degli incubi" di Sergio L. Duma
"Il signor W." di Federica Leonardi
"Arcani" di Marco Lazzara
"Guardami" di Adriano Perrone
"La Torre delle Ombre" di Claudio Vergnani
"Il Gergo delle noci" di Daniela Alvisi
“I caduti di pietra” di Giuseppe Russo
"Campo di Concentramento Senza Lacrime" di Sergio L. Duma
"Uno sputo di cielo. 27 racconti senza paracadute" a cura di Carlo Deffenu
"Il mondo dell'altrove" di Sabrina Biancu
"Nero elfico" di Daniele Picciuti (recensione)
"Al di là della cornice" di Giovanna Evangelista
"L'ora del diavolo" di Alessio Del Debbio
proposte di lettura targate Fratelli Frilli Editori
"Da zero a infinito" di Fabio Lastrucci (recensione)
"La mesata. Corradi torna a Cadice" di Armando d’Amaro
"Piccole storie quotidiane" di Daniela Soncina
"A un passo dalla vita" di Thomas Melis (recensione)
"La macchia" di Maurizio Cometto (recensione)
"Il Canto della Mangrovia" di Alen Grana
"Il Settimino" di Fabrizio Borgio (recensione)
"Altrisogni Vol.3" di AA.VV. (recensione)
"Zombie Mutation" di Giorgio Borroni (recensione)
"Il cadavere del santuario" di Tommaso Carbone, "Guardami negli occhi... e altri racconti neri" di Manuela Raciti, "Cono d'ombra" di Paolo Delpino, "L'altra faccia di Milano" di Adele Marini, "Asti ceneri sepolte. Un'altra indagine dell'investigatore Martinengo" di Fabrizio Borgio
"Non hai mai capito niente" di Marco Freccero (recensione)
"Carezza blu" di Michele Moro
"Tempi terribili" e "La Farfalla Nera" di Sergio L. Duma  - Recensione (Tempi terribili)
"Michele e l'aliante scomparso" di Maurizio Cometto (recensione)
"Fore morra" di Diego Di Dio
"Terreno di sepoltura" di Davide Camparsi (recensione)
"Patti di Streghe" di Sara Cabitta

4 commenti:

  1. Mi sembrano condizioni oneste. Fa paura " il giudizio può essere negativo"... ma in fin dei conti sarebbe altrimenti mera pubblicità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Massimiliano ^^
      La redazione di questa paginetta nasce dalla volontà (nostra, cioè di Michele, PiGreco e mia) di essere il più trasparenti e corretti possibile, senza dimenticare che quello che facciamo è unicamente per nostra passione.
      Sembra facile, quindi, ma non lo è :D
      La questione dell'ipotetico giudizio negativo rientra in quelle idee che animano il nostro "vivere il blog". Chi conosce il nostro spazio, sa che non ci sono mai state polemiche o stroncature o deliberate prese di posizioni. Ecco... questa è garanzia per tutto, crediamo.

      Elimina
    2. Auto cit.: deliberate prese di posizioni
      *posizione semmai, è sufficiente XD

      Elimina
    3. Infatti abbiamo specificato "se l'opera non dovesse piacere non verrà pubblicata la relativa recensione" per non scoraggiare nessuno... e fu così che non facemmo più recensioni :D

      Elimina