domenica 29 gennaio 2017

Insieme raccontiamo - Gennaio 2017


Torno a sperimentare con il bellissimo Insieme raccontiamo della sempre sorprendente Pat di myrtilla's house 😍

L'incipit proposto da Pat:

Era l’alba. Gli piaceva scendere in spiaggia a quell’ora. In giro non c’era ancora nessuno perché i vacanzieri erano andati a dormire da poco.
Il silenzio interrotto solo dalla voce del mare lo rasserenava.
Girovagando, aveva oltrepassato il promontorio. In una piccola baia seminascosta l’aveva trovata.


Pixabay

Il mio finale:

Quella spiaggia accessibile da un sentiero ripido e semifranoso, più spesso raggiunta via mare dai gozzi eleganti e lucidissimi, l'aria profumata di pini marittimi, di lavanda e timo selvatico, i gabbiani goffi sui ciottoli e i legni levigati dalla forza delle onde, le prime luci soffuse e il luccichio imminente: in uno spazio, una vita, la sua.

La ripercorreva attraverso i ricordi delle dolci giornate senza fine dell'infanzia, del sole ammiccante che da ragazzi ci sembra illuminare il futuro, che dovrà per forza essere meraviglioso. E ripensava ai volti cari e sorridenti delle persone che con lui avevano condiviso quella parte di esistenza, con una pienezza interiore che dà pace e forza.

Si sentiva come la vecchia barca in secca su quella spiaggia, sapeva che era arrivato il momento di abbandonare quei luoghi così cari e pieni di gioia. La luce rosata del disco ancora vago e nascente intanto si mutava nei colori caldi e abbaglianti dell'arancio e oro. Un nuovo giorno che l'avrebbe portato lontano, verso promesse di nuova felicità.


Glò

53 commenti:

  1. E non volevi scrivere! 😆 ma sei bravissima!
    Grazie stella!
    Si sente un grande amore per il mare. Hai descritto i profumi così bene che pare di odorarli davvero 😊

    Ps ho poco te po ora ma poi ti dico di dance dance dance.... mannaggia s te chi mi hai fatto scoprire! 🤗🤗🤗🤗

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pat grazie mille!!! Il mare è parte di me, ci vivo e magari spesso lo do per scontato ;) Non posso dire che mi manchi mai, è quasi una condizione mentale.
      Sono contenta di essere riuscita a buttare giù il mio brano, grazie ad un momento notturno ispirato ^^
      P.S.: epperò mi citi Murakami *__* devo assolutamente riprenderne la lettura (io sto leggendo "l'infinito" La scuola cattolica di Albinati... se ne parlerà XD)

      Elimina
    2. Scrivere è come una droga sai.. a volte basta iniziare :))

      Di Murakami mia figlia me ne ha passati alcuni e in più ne ho 7/8 in lista desideri.
      Devo controllare se ho abbastanza soldini e poi magari faccio l'ordine... uff! Me lo meriterò un premio doo questo periodo, no? :D)

      Elimina
    3. Di Murakami non ne abbiamo mai abbastanza XD Per fortuna non ho letto "troppo" del nostro, cerco di distribuire nel tempo :D

      Sulla scrittura, mah non so che dire perché non ne ho mai avvertito l'esigenza, vedremo ;)

      Elimina
  2. Sono d'accordo con Patricia. Bravissima! Si vede anche che leggi molto e che trai lezioni di stile da quello che leggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ivano e grazie per queste parole :O Per me è un mega complimento *_*

      Buona serata e a presto (appena posso mi fiondo su Alan Moore!) ^_^

      Elimina
  3. Già avevo potuto constatare la tua bravura nella tua esperienza di scrittura precedente, ora confermo risolutamente il mio pensiero.
    Osservo come la scrittura femminile indulga verso l'aggettivazione. Una tendenza anche mia. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non so che dire, se non grazie mille *_*
      Michele e Paolo dicono che sono poco essenziale XD Ahahahah! Ho cercato di modulare attraverso le parole (leggassi: uso di molti aggettivi) determinate sensazioni vissute.
      Buona serata cara Luz!

      Elimina
  4. Glò sei stata fantastica, sembra di essere immerso su quella spiaggia.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Cavaliere, mi scrivi una cosa bellissima *_* Speravo di poter trasmettere almeno una parte di quelle atmosfere a me ben note ^^
      Grazie mille e a presto sì! ^_^

      Elimina
  5. Brava Glo'!
    Mi sentivo sulla spiaggia insieme al tuo protagonista ...
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uau Marina! Stra-grazie *_* Sono felicissima di essere riuscita a portarvi su quella spiaggia!!!

      Buona serata carissima! ^_^

      Elimina
  6. Troppi complimenti, vi farei leggere cosa scrive su skype 😞

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tzè, non so proprio di che parli, io son sempre impeccabile XD

      Elimina
    2. Messer Pignolino... bravo tu che latiti! prrrr
      Almeno Glò sul blog ci lavora! ahhahahahahhaa
      e così mi son giocata il Michele!!!!! ahahahahahhah

      Elimina
    3. ...è Michele che si è giocato da solo XD

      Elimina
  7. Aah mascherina, nascondi la gemella scrittrice in cantina?
    Racconto molto delicato e poetico. Brava Glò.
    Uh oh, un menestrello pignolo si è palesato?
    Ciao michele.
    Ancora complimenti Glò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!! *__*

      Visto come sono delicata? :3 Ma quale gemella :O Va a finire con son la Ferrante, ma shhhhhhhh! XD

      Ciao e buona notte di lavoro a te, speriamo! ^_^

      Elimina
    2. Grazie Glò, ti ricordavi che sono a fare la notte. Poi dici che non sei delicata, tzè.
      Comunque sei proprio brava, è dura confrontarsi con il tuo e con tutti gli altri racconti.

      Elimina
    3. Beh son Michele & Paolo che affermano che son vecchia e non ricordo, ma nego assolutamente (anzi, al momento son loro che... -_-)!
      Il bello di IR è che tutti partecipano per esserci e non per apparire, a mio parere funziona bene per questo. E comunque... ne uscirà un altro tuo capolavoro, attendiamo ^^

      Elimina
    4. Se se, mh mh, capolavoro. Comunque sì, quello che dici è il senso dell'accozzaglia di pensieri che ho scritto e che Patricia ha voluto eleggere a manifesto dell'iniziativa.
      Per il resto, ci sto lavorando ora, per adesso è tutto calmo e c'è solo il suono dei monitor a farmi compagnia. Vedremo se divertirà i lettori.

      Elimina
    5. No eh, la Ferrante no, sei meglio tu!

      Elimina
    6. Mi sento tirata in causa e mi intrometto.
      Max.. quello è il manifesto di IR!
      Quanto al tuo finale non diverte..... COMMUOVE! E' di una umanità incredibile!

      Elimina
    7. @ Max: il manifesto è perfetto, sì!
      @ Mariella: :O son meglio io?
      @Pat: Bella scelta quel manifesto ^^

      Elimina
  8. Bella prova ragazza!
    Quando ti decidi a provarci sul serio?
    Bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Mariella, diglielo anche tu che sa scrivere!

      Elimina
    2. Grazie mille Mariella!
      Siete troppo buone e sicure, molto più di quanto lo sia io XD

      Per adesso non mi sfiora nemmeno per l'anticamera del cervello, ma chissà :D

      Elimina
  9. Ormai aspettiamo tutti che tu ti convinca che oltre a essere una lettrice forte sei anche una scrittrice vera. Lo vuoi capire o no che ce l'hai nel sangue? Ahahah! *__*
    Hai scritto un racconto molto poetico. Brava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Marina, ad oggi ero sicura di avere caffè e liquirizia nelle vene, provvederò a fare esami al più presto e verificare eventuali tracce di tale "Scrittura", che mi pare sia cosa preoccupante XD

      Grazie davvero e son contentissima che ti sia piaciuto il finale! *__*

      Elimina
    2. Ahaha come Rovazzi, no?
      Tra tutti i valori ti è salito quello dell'andare... a scrivere. Ahaha (osservazione di alta levatura intellettuale)

      Elimina
    3. Numi! Un incrocio tra la Ferrante e il poeta Rovazzi! :O La nostra levatura intellettuale è indiscutibile, la mia, dal suolo, è poca ^^

      Elimina
  10. Risposte
    1. Grazie mille *__* Mi state incoraggiando tutti! :O

      Elimina
  11. sergio l. duma31 gennaio 2017 10:44

    Complimenti, Glò! Una prosa molto poetica e musicale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sergio e grazie mille *__* Contentissima che tu abbia apprezzato :O

      Elimina
  12. L'ho appena letto da Pat, è uno di quelli che mi è piaciuto di più. Brava la Glò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cristina! Contentissima *__*
      A presto ^_^

      Elimina
  13. Bellissimo e suggestivo finale. Brava.
    Buona serata.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sinforosa, contentissima che tu abbia apprezzato! ^_^
      Buon week end ^_^

      Elimina
  14. Trovo così difficoltoso continuare un racconto con un'inizio prefissato.Non so se riuscirei o se lo facessi , risulterebbe poco credibile ne sono certa..
    Mentre mi beo leggendo queste tue righe, queste tue descrizioni così dettagliate da sentirne persino il profumo.
    Brava Glò!
    Bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella, che complimentoni mi fai! :O I profumi sono quelli del nostro mare! ^_^

      Grazie di cuore e un grande abbraccio carissima! <3

      Elimina
  15. Meraviglioso.
    Ti ho letto e mi sono ritrovata lì, uscita dal quel sentiero a guardare e salutare quell'alba con nostalgia.
    Tu il dono della scrittura ce l'hai eccome.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anna Maria, ringrazio anche te per le belle parole, sono davvero contenta vi sia piaciuto questo finale *_* Credo che l'ispirazione sia arrivata dai miei luoghi del cuore, quelli della mia zona.
      Un abbraccio a te e buon week end!!! ^_^

      Elimina
  16. La spiaggia come metafora della vita... bello.

    P.S. = Non sapevo che gozzo fosse un tipo di barca, sono dovuto andare a cercarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uau, ti è piaciuto! :O Felicissima ^^

      Il gozzo ha una tradizione locale molto sentita... ed è bellissimo poter raggiungere alcuni tratti della costa altrimenti inaccessibili *_*

      Grazie mille e buon week end!

      Elimina
  17. Molto poetico. Ha una nota elegiaca che può nascere solo da un cuore sereno ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, l'ho scritto in mezzora e in notturna XD Lo dico sempre che i miei (pochi) migliori e più sereni pensieri li ho nelle fasi - ricorrenti - di insonnia :D

      Se davvero ti ha colpito, ne sono molto felice *_*
      Ciao Ariano ^_^

      Elimina
  18. ...e già che c'ero mi son letta pure il finale che m'ero persa ^_^
    Intenso e poetico. Proprio come un dipinto curato nei dettagli. Eeeehhhhh... grazie a Insieme Raccontiamo avevo già scoperto le tue doti di scrittrice.

    Grande Glò, mi sei mancata, sinceramente... <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, grazie! <3 Anche a me sei mancata, ma lo sai già ;)

      Io gongolo per tutti gli apprezzamenti avuti su questo finale :O Grazie immensamente!

      Elimina
  19. Molto bello, dolce eppure melanconico allo stesso tempo. Brava Glò :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh che belle parole *__* Grazie infinitamente! ^_^

      Elimina
    2. Prego ^_^ le belle creazioni meritano belle parole, anche se non saranno mai abbastanza ;)

      Elimina
    3. Sai Anna, per una persona come sono io, poco convinta di ciò che fa in generale, questi apprezzamenti sono importantissimi, perché spronano a tentare ancora e a fare "bene" - ovvero al meglio delle mie possibilità ^^
      Quindi grazie di cuore!

      Elimina